Pages Navigation Menu

La Biodanza di Rolando Toro Araneda

Assessorato alla Metodologia del Professor Rolando Toro Araneda

L’ Assessorato alla Metodologia è costituito da un gruppo di quattro insegnanti di Biodanza: Claudete Sant’Anna, Eliane Matuk, Marcelo Mur e Nadia Costa che, per molti anni, hanno lavorato al fianco del Professor Rolando Toro Araneda, eseguendo le sue istruzioni nell’ambito teorico-metodologico del Sistema Biodanza.

AssociazioneRolando Toro nominò Eliane Matuk suo “assessore alla metodologia” nel 1986, anno in cui cominciò a dettarle l’Elenco Ufficiale degli Esercizi di Biodanza, con le rispettive musiche e consegne.
Elesse il termine “assessore” per la sua etimologia “colui che siede a lato”, nel senso di “coadiuvante” e le attribuì le seguenti funzioni:

  • Organizzare e conservare i suoi testi sulla teoria e la metodologia della Biodanza.
  • Disporre le traduzioni ufficiali degli stessi.

 

I testi Ufficiali di Rolando Toro Araneda

libro_biodanzalibro_minotauroEliane Matuk ha organizzato i testi originali dell’autore, ha tradotto in portoghese il suo libro «Progetto Minotauro», pubblicato in Brasile nell’anno 1988, dalla casa editrice Vozes, e in italiano il suo libro «Biodanza», pubblicato in Italia nell’anno 2000, per la prima volta nel mondo, dalla casa editrice Red.
A partire da questo momento, il libro Biodanza costituisce la biografia di base per i futuri insegnanti di Biodanza. Questo libro è stato successivamente tradotto in portoghese, spagnolo, francese e olandese.

Nomina e funzioni degli Assessori

Nell’anno 1999, di fronte alla decisione di Rolando Toro di tornare a vivere in Cile, Eliane Matuk gli fece presente la necessità di ampliare l’Assessorato alla Metodologia attraverso l’introduzione di alcuni assessori in più.
Lui accettò il suggerimento e le conferì la funzione di nominare i nuovi membri. Di conseguenza lei gli propose altri tre collaboratori. In un primo momento furono Marcelo Mur e Claudete Sant’Anna. Alcuni anni dopo aggiunse Nadia Costa.

Criteri per nominare i nuovi Assessori

  • La passione per lo studio della teoria e della metodologia di Biodanza;
  • Una chiara comprensione della missione biocentrica della Biodanza;
  • L’attitudine di ricerca continua di una rigorosa coerenza sistemica;
  • L’attitudine di ricerca permanente e instancabile della coscienza etica.

Nello stesso anno Rolando Toro ha ampliato le funzioni dell’Assessorato alla Metodologia attribuendogli altri due compiti oltre a quelli già assegnati precedentemente a Eliane Matuk.

Definizione delle Funzioni dell’Assessorato

  • Organizzare e conservare i suoi testi sulla teoria e metodologia di Biodanza;
  • Disporre le traduzioni ufficiali degli stessi;
  • Rispondere a domande e chiarire i dubbi degli insegnanti di Biodanza e direttori di scuola riguardanti la teoria e metodologia di Biodanza;
  • Proteggere la coerenza sistemica ossia l’ortodossia del Sistema Biodanza.

 

Il lavoro dell’Assessorato

Fra i lavori principali realizzati da questo Assessorato, oltre all’attività continua di rispondere a domande e chiarire dubbi sugli aspetti teorici e metodologici:

  • Organizzazione dei testi dell’autore sulla metodologia della Biodanza, incluso l’Elenco Ufficiale degli Esercizi, Consegne e Musiche, in modo da ampliare il numero di fascicoli di metodologia per il corso di formazione, che in passato erano solo due, uno dei quali era quello di Semantica Musicale.
  • Organizzazione del catalogo di musiche selezionate da Rolando Toro conformi ai criteri da lui stabiliti.
  • Sviluppo del Sistema di Lavoro in Rete con Insegnanti Tutor creato e sperimentato da Eliane Matuk sotto supervisione di Rolando Toro, sistema adottato da diverse Scuole di Biodanza in Europa.
  • Organizzazione e inserimento degli aggiornamenti apportati da Rolando Toro al suo Orientamento Normativo per le Scuole di Biodanza.
  • Valutazione preliminare di proposte di estensioni di Biodanza da essere esaminate dal Professor Rolando Toro e supervisione dei rispettivi programmi, una volta che questi erano stati approvati da lui.

 

Elenco Ufficiale degli Esercizi, Consegne e Musiche di Biodanza

L’Elenco Ufficiale degli Esercizi, Consegne e Musiche deve essere tuttavia concluso. Manca trascrivere gli ultimi testi dettati dall’autore, riferiti a quegli esercizi che, fino a questo momento, sono stati soltanto nominati. Manca inoltre includere diverse musiche selezionate dall’autore. Per i membri dell’Assessorato questi compiti rappresentano in questo momento la priorità e saranno i primi ad essere realizzati.

Ispirato dall’azione e dai risultati dell’Assessorato alla Metodologia, Rolando Toro decise di creare l’International Biocentric Foundation.
Con la collaborazione tecnica di Armando Montanari, fece un primo progetto e poi, nell’anno 2003, con l’appoggio specializzato di Giuseppe Scibetta, formalizzò giuridicamente l’IBF.

Eredità scientifica e intellettuale di Rolando Toro Araneda

Disposizioni scritte dal Professor Rolando Toro nel suo testamento intellettuale e dirette al suo Assessorato alla Metodologia

Nel suo testamento intellettuale, Rolando Toro Araneda ha specificato l’obiettivo e ampliato le funzioni dell’Assessorato alla Metodologia, trasferendo a quest’ultimo i compiti che, durante la sua vita, erano svolti esclusivamente da lui, nominando direttrici permanenti Claudete Sant’Anna ed Eliane Matuk.

L’obiettivo e le funzioni dell’Assessorato alla Metodologia attraverso le parole di Rolando Toro

Tratto dal testamento intellettuale di Rolando Toro:

«L’Assessorato alla Metodologia ha come obbiettivo quello di conservare l’integrità e la genuinità del Sistema Biodanza in modo che questo possa perdurare per l’umanità del futuro.
Le funzioni dell’Assessorato alla Metodologia sono quelle che nella mia vita sono state svolte esclusivamente da me: Protezione della corretta applicazione della Biodanza nelle rispettive aree, in ambito privato e istituzionale.
Le funzioni dell’Assessorato includono inoltre eventuali perfezionamenti del programma di formazione in Biodanza, la pubblicazione dei miei testi teorici e metodologici sulla Biodanza, approvazione o rifiuto di proposte di Biodanza in relazione a estensioni, supervisione di programmi di estensioni.
Eventuali perfezionamenti futuri che possano contribuire all’evoluzione del Sistema Biodanza, apporto di nuove musiche, valutazione ed eventuale inclusione di nuovi esercizi saranno compito esclusivo dell’Assessorato alla Metodologia.
Per decidere riguardo a questi compiti, l’Assessorato dovrà contare con il consenso unanime dei suoi membri.»

Tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014, sono nate la Cooperativa Scuolatoro e L’Associazione Internazionale Professionale degli Operatori di Biodanza, che hanno fatto proprie le indicazioni fornite dall’ideatore del Sistema nel suo testamento intellettuale.

Il loro principale obiettivo professionale consiste nel salvaguardare i principi teorici e metodologici di Biodanza, facendo riferimento all’Assessorato alla Metodologia creato da Rolando Toro Araneda.

Share
Share