Pages Navigation Menu

La Biodanza di Rolando Toro Araneda

#ventirighescuolatoro – Bianca M. Vello

Il mio incontro con Biodanza

Bianca M. Vello

bianca-velloMi piace Biodanza e non so dire perché, ma trovo in lei tutta me stessa. Sì certo, la musica mi piace molto e ballare pure, ma c’è una meraviglia in più che va oltre il semplice divertimento, che la rende così attraente, così amabile. Forse è una comunione immensa di fattori che racchiudono in sé il significato profondo e misterioso della vita.

Ho incontrato Biodanza ed è stato come innamorarsi a prima vista, come un fulmine che irrompe nel cielo e scatena il finimondo nel tuo universo e tutto ciò che vive intorno, e lo trasforma, lo rigenera. Ha risvegliato in me dei misteri sopiti, passioni e commozioni nascoste, riemerse in superfice per essere finalmente vissute. Lentamente riappariva in me il sogno di sempre, quello che avevo dentro sin dalla nascita. Mi sono riappropriata del mio modo di vivere nel mondo, ho riconosciuto in Biodanza e nel suo messaggio il fervore che nasce dal desiderio potente di trasformare la vita in qualcosa di radioso e la magia che questo davvero possa succedere e che nasca da me, dal mio movimento, dal mio valore, dal mio cuore.

Biodanza mi appartiene. Sono le mie cellule che chiamano, è il mio corpo che prende coraggio, che si fa bello, si organizza, si mette in moto e biodanza. Non c’è pensiero, è qualcosa che nasce dall’istinto, da una sensazione profonda, interiore, impossibile da spiegare a parole, ma che riconosco benissimo ogni volta che sono lì, in ronda con gli altri. Direi che è qualcosa di antico, che fluisce con la vita. E’ il sentimento di essere viva, di far parte di un progetto ambizioso, è il senso del richiamo animale, quel suono interiore che canta dentro di me e invita alla meraviglia della danza della vita. Biodanza è un canto universale.

Un abbraccio

Share

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Share